Catena audio

Il nostro studio di registrazione è di concezione moderna ed offre un setup audio molto pratico è veloce su cui lavorare eliminando tutta l’attrezzatura spesso poco necessaria e ingombrante. Lavoriamo con attrezzature audio di classe mondiale dove il cuore della catena audio sono i convertitori Orion con una gamma dinamica di 130 db, il preamplificatore / Eq Neve 1073 che è lo strumento più utilizzato negli studi internazionali con cui vengono registrati strumenti e voci e il trattamento acustico che è ancora più importante della catena audio al punto che cambia drasticamente il suono registrato fornendo maggior controllo, calore, dettaglio e precisione. Esistono tanti modi per trattare acusticamente uno studio di registrazione per questo motivo uno studio di registrazione italiano a parità di attrezzatura e di bravura dell’ingegnere del suono non potrà mai suonare nello stesso modo di uno studio di registrazione britannico o americano in quanto ogni stanza assume il timbro tipico di chi le progetta con i propri segreti professionali e noi consapevoli di questo ci siamo affidati ad un veterano australiano in modo da permettere ai nostri clienti di ottenere quel suono tanto ricercato senza doversi spostare dall’Italia. Nel nostro studio abbiamo eliminato il superfluo, non troverete ad esempio mixer ingombranti o controller daw che sono che impressionano alla vista ma di cui si può fare a meno in termini qualitativi e sopratutto non troverete decine di attrezzature consumer inutili come quelle di Behringer, Mackie, Soundcraft, Phonic, Alesis, Alto, ecc. che non dovrebbero essere utilizzate in delle produzioni serie!

Lista attrezzatura:

  • Computer Windows 10 con 16 gb di ram e 1 TB di hardisk
  • Interfaccia audio: Orion Antelope Zen Go
  • Ascolti: Monitor Tannoy 802
  • Software Daw: Sonar bandlab, Cubase, Protools
  • Outboard: preamplificatore / EQ Neve 1073, compressore klark teknik 76-kt
  • Microfoni: Warm audio WA-47 valvolare, Warm audio WA-87, Shure Beta 58, Shure SM57
  • Strumenti musicali: Chitarra eletterica Yamaha Pacifica, Chitarra acustica Seagul s6, Tastiera midi con tasti semipesati
  • Strumenti virtuali: Una grande lista di virtual instruments e plugin

Perche non è presente un mixer?

Negli studi di registrazione moderni si registra una traccia per volta (tranne per la batteria o qualche altro strumento che necessità di più canali, ma il nostro studio non è stato progettato per questo), quindi abbiamo seguito questo concetto acquistando un canale “Neve 1073” che è il preamplificatore standard nel mondo con cui sono state fatte le registrazioni della maggior parte degli artisti internazionali, tra questi: Edsheeran, John Legend, Lady Gaga, Coldplay, Adele, ecc. Negli studi moderni avere un mixer ha senso solo nel caso si intende offrire servizi di missaggio in analogico, ma in questo caso non sarà sufficiente un mixer da poche migliaia di euro in quanto questo comprometterebbe la qualità della vostra produzione. I mixer di fascia alta come quelli progettati da Neve o SSL possono arrivare a costare più di 100.000 euro ed ogni canale ha la stessa qualità del nostro preamplificatore Neve 1073 che in teoria sarebbe un singolo canale di un mixer di fascia alta. La maggior parte dei dischi moderni vengono mixati nel dominio digitale, ma i puristi del suono che vogliono il missaggio analogico possono utilizzare il nostro studio solo per le registrazioni delle tracce audio per poi affidare il lavoro di missaggio analogico ad un altro studio con banco SSL o Neve. La differenza tra missaggio digitale e analogico è che il missaggio analogico fornirà alle vostre produzioni un pò di carattere in più, quasi impercettibile, mentre il missaggio digitale tramite l’utilizzo di plugin che simulano un mixer reale suonerà più preciso, pulito e moderno, si tratta solo di una questione di gusti, in entrambi i modi si possono ottenere risultati professionali, questo è il motivo per cui molti studi di concezione moderna lavorano direttamente nel dominio digitale.